Stampanti Eco Solventi

2011-05-02

Per Stampanti Eco Solvent Ultra viene identificato un insieme di stampanti che possono essere adattate con inchiostri  Eco Solvent Ultra.  Alcune di esse possono essere anche adattate con altre tipologie di inchiostri quali gli inchiostri Mild Solvent Ultra e Bio Lactite.
L’elemento che determina la scelta degli inchiostri è pertanto da ricercare nella tipologia di stampa e daimetri quadri annui che si pensa di produrre.

Un’ampia gamma di stampanti eco solventi

La gamma di stampanti eco solventi Mutoh – Blizzard Eco, Spitfire 100 Extreme Eco, Rockhopper 3 Extreme e serie ValueJet – offre agli stampatori di insegne i benefici per la stampa da esterni degli inchiostri a solvente, rendendo tuttavia possibile l’utilizzo della stampante in un normale ambiente di ufficio.

Il concetto Mutoh dell’inchiostro eco solvente

Gli inchiostri Mutoh Eco-Solvent Ultra, appositamente progettati per le teste di stampa Mutoh Rockhopper, rendono possibile la stampa diretta su un’ampia selezione di PVC economici non pretrattati e banner.

All’inizio del 2002, Mutoh fu la prima ad introdurre nel mercato il suo concetto di inchiostri eco solventi. La prima generazione di inchiostri eco solventi fu presentata in combinazione a materiali con pretrattamento particolare. Nell’Agosto 2003, il concetto di inchiostri Eco Mutoh fu stimolato con il lancio degli inchiostri Eco-Solvent Plus, la seconda generazione di inchiostri eco, i primi inchiostri ecologici a solvente leggero sul mercato ad offrire una compatibilità diretta con un’ampia gamma di materiali non pretrattati. In tal modo, Mutoh dimostrava che esisteva un’alternativa agli inchiostri a solvente aggressivi per stampe su materiali senza pretrattamento.
Inoltre, gli inchiostri Eco-Solvent Ultra sono i primi inchiostri a solvente leggero sul mercato a non diffondere VOC dannosi (componenti volatili organici) nell’ambiente di lavoro, rivelandosi così un vero inchiostro a solvente leggero ecologico.